TwitterFacebookGoogle+

La vera identità del Gesù dei Vangeli 1

Nel libro L’invenzione del Cristianesimo è stato dimostrato che il Cristianesimo anziché una religione rivelata, come sostiene la Chiesa, è una religione semplicemente inventata, e ciò facendo riferimento esclusivamente alle molteplici incongruenze, falsità e contraddizioni che si riscontrano nei 27 documenti del Nuovo Testamento, che ci risultano del tutto inattendibili. Inoltre si è dimostrato che il mitico fondatore di questa religione, conosciuto nei Vangeli come Gesù Cristo, non è mai stato identificato storicamente, essendo risultato del tutto ignoto ai circa quaranta storici della sua epoca.
 Nel presente studio, interpretando sotto una nuova luce le opere di Giuseppe Flavio, il massimo storico ebreo del primo secolo, nelle quali vengono descritti gli avvenimenti della Palestina fino alla guerra giudaica del 70 d.C., possiamo finalmente scoprire la vera identità e le vere vicende storiche del Messia, che con la sua regalità prima e la sua crocifissione poi, ha dato inizio al Cristianesimo.
 E tutto ciò, nonostante Giuseppe Flavio mai abbia nominato Gesù nelle sue opere, e la Chiesa, erede dei suoi codici, abbia distrutto durante il Medioevo, i libri XVIII-XIX-XX della sua opera principale “Antichità Giudaiche”, allo scopo di nascondere ogni traccia del vero Gesù storico. Una volta messo in luce questo avvenimento con una documentazione inoppugnabile, verrà delineata, a grandi linee, la graduale e travagliata evoluzione mitico-religiosa della nuova dottrina da esso generata, che porterà, alla fine del IV secolo, all’istituzione del Cristianesimo.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.