TwitterFacebookGoogle+

L'accordo di governo è stato chiuso. Chi potrebbero essere i ministri 

Aggiornamento.

18.58 Salvini e Di Maio: “Ci sono le condizioni per il governo”

Secondo quanto ha detto in diretta il direttore de La7 Enrico Mentana citando fonti dirette, “Ci sono tutte le condizioni per un governo politico Movimento 5 stelle Lega”. A momenti dovrebbe esserci la conferenza stampa per ufficializzare la nascita del governo. 

18.55 Giorgetti: “Accordo fatto”

L’accordo è fatto? “Si'”. Cosi’ Giancarlo Giorgetti parlando dell’accordo di governo M5s-Lega.

18.42 Fdi non farà parte del governo

Fratelli d’Italia non farà parte del governo Lega-M5s e si asterrà sulla fiducia. Lo ha detto la leader del partito, Giorgia Meloni. “Non abbiamo mai chiesto poltrone in cambio dell’entrata nel governo”, ha affermato, e ha chiarito: Ci asterremo sul voto di fiducia perché manteniamo le nostre perplessità su questo esecutivo ma non vogliamo ostacolarne la nascita”.

Ecco l’ipotetica lista dei ministri del governo Conte 

Lega e Movimento 5 Stelle avrebbero risolto il nodo Savona: il ministero dell’Economia può andare a Giovanni Tria, professore ordinario di Economia politica e presidente della facoltà di economia all’Università di Roma Tor Vergata. 

Per Paolo Savona confermato un ruolo nel governo: andrebbe agli Affari europei. Per gli Esteri il nome sarebbe invece quello di Enzo Moavero-Milanesi, già ministro agli Affari Europei nei governi Monti e Letta. Tra gli altri nomi, confermata Elisabetta Trenta al Ministero della Difesa, Luigi Di Maio allo Sviluppo economico e Lavoro, e Matteo Salvini al Ministero dell’Interno. 

L’ultima riunione tra Salvini e Di Maio ha prodotto questo schema, scrive il Corriere:

  • Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte
  • Economia: Giovanni Tria
  • Interno: Matteo Salvini
  • Esteri: Moavero Milanesi 
  • Politiche comunitarie: Paolo Savona
  • Difesa: Elisabetta Trenta
  • Lavoro e Sviluppo Economico: Luigi Di Maio

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.