TwitterFacebookGoogle+

L'affluenza premia Fillon, ma per gli exit poll Macron va al ballottaggio

Alle ore 17 l’affluenza in Francia si attesta sul 69,4%, in calo di 1,2 punti rispetto al dato 2012 (quando alle 17 si registrò il 70,6% di votanti). C’è però da dire che quest’anno, rispetto a 5 anni fa, l’orario di chiusura dei seggi nelle aree non metropolitane è stato fissato un’ora dopo (le 19 invece che le 18), quindi il calo potrebbe essere recuperato.

Secondo i sondaggi diffusi dai media svizzeri e belgi, il centrista Emmanuel Macron è in testa con il 24% delle preferenze e andrebbe al ballottaggio. 

Alla fine l’affluenza sarà in linea con il 2012

Una stima dell’istituto Elabe per la BFM TV parla di un dato finale intorno all’80%, in linea con il dato 2012 (79,5%). Nella analisi di YouTrend sono state correlate le zone di forza ai vari candidati nel 2012 e la variazione dell’affluenza rispetto ad allora: la correlazione è positiva nelle zone che nel 2012 furono più favorevoli a Sarkozy (nei 10 dipartimenti in cui il candidato dell’allora UMP fece i suoi migliori risultati, la partecipazione al voto è aumentata in media dell’1,2%).

Viceversa, c’è una correlazione negativa tra aumento dell’affluenza e zone pro-Mélenchon nel 2012. Questo potrebbe significare, rispetto alle attese, un risultato lievemente migliore per Fillon e lievemente peggiore per Mélenchon.

Le previsioni di voto

Macron si conferma in prima posizione nelle intenzioni di voto, secondo un sondaggio dell’istituto Elabe per BFMTV e l’Express effettuato il 19 e 20 aprile, dunque prima dell’attacco sugli Champs Elysees.

  • il candidato centrista otterrebbe il 24% dei votistabile rispetto a un’inchiesta analoga realizzata il 16 e 17 aprile
  • la candidata di estrema destra registra un calo di 1,5 punti con il 21,5%. Il suo vantaggio sugli altri due favoriti si assottiglia
  • il candidato del centrodestra, Francois Fillon recupera lo 0,5% e arriva al 20%
  • il candidato di estrema sinistra, Jean-Luc Melenchon, fa un balzo di 1,5 punti e si attesta al 19,5%.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.