TwitterFacebookGoogle+

L’arcivescovo di Palermo prega in piazza contro l’omofobia

L’alto prelato parteciperà alla veglia giovedì. Un’iniziativa che si moltiplica in tutta Italia dopo la tragica morte di un adolescente di Torino, vittima di bullismo omofobo

L’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice.
globalist –
14 maggio 2018 –

Sarà una preghiera dell’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice ad aprire la dodicesima edizione della Veglia Ecumenica per il superamento dell’Omofobia che si svolgerà giovedì prossimo a Palermo, a partire dalle 19, in piazza Politeama. Le veglie si sono diffuse in Italia dopo la tragica morte di un adolescente di Torino, vittima di bullismo omofobo.

“Gesù di Nazareth, testimone delle viscere di misericordia di Dio per gli uomini,il Crocifisso risorto che libera dal peccato e dalla morte, ha fatto dell’accoglienza e del riconoscimento dell’altro il paradigma e il segno dell’irruzione del regno di Dio nel mondo – scrive Lorefice -. Mentre deploriamo con fermezza che le persone omosessuali siano state e siano ancora oggetto di espressioni malevole e di azioni violente,preghiamo perché i cristiani, attingendo con ascolto discepolare alla grazia dell’Evangelo, testimonino e annuncino, con audacia profetica, l’incondizionato rispetto dovuto ad ogni persona e denuncino ogni forma di discriminazione ed emarginazione”.

http://cronachelaiche.globalist.it/news/articolo/2018/05/14/l-arcivescovo-di-palermo-prega-in-piazza-contro-l-omofobia-2024235.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.