TwitterFacebookGoogle+

Lavoro: Renzi, no a reddito cittadinanza elemosina di Stato

(AGI) – Roma, 5 mar. – “Qualche forza politica vorrebbe dare uno stipendio a tutti i cittadini, per il solo fatto di essere cittadini. Io penso che compito della politica sia creare le condizioni perche’ ciascun cittadino possa avere un lavoro, non un’elemosina dello Stato: questo e’ il valore profondo dell’articolo 1 della Costituzione. Impegno, lavoro, sudore, fatica, innovazione, ricerca. Non concessioni statali”. Cosi’ Matteo Renzi nella sua Enews boccia la proposta ‘bandiera’ del Movimento 5 Stelle sul reddito di cittadinanza.
“Aiutando chi non ce la fa (con misure come quelle che abbiamo inserito anche in questa Stabilita’, a partire dal contrasto alla poverta’ educativa e minorile). Ma stimolando gli italiani a provarci, non solo a lamentarsi. Se tutti ce la mettiamo tutta, diventiamo il paese guida in Europa: lo penso dal primo giorno, ne sono sempre piu’ convinto” conclude il premier
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.