TwitterFacebookGoogle+

Le Femen esagerano: sterco e sangue mestruale sulla bandiera islamica

femen-RedazioneL’attivista egiziana e blogger 23enne Aliaa Magda Elmahdi ha pubblicato sul suo profilo Facebook una foto in cui lei e un’altra donna, nude, defecano e fanno colare sangue mestruale su una bandiera dello Stato Islamico.

Elmahdi è rivolta verso l’obiettivo in posizione accovacciata, con il pube insanguinato a pochi centimetri dalla bandiera. La donna al suo fianco è di spalle, ha capo e schiena coperti e mostra il dito medio.

Dietro di loro, a terra, ci sono due mitra.

A poche ore dalla pubblicazione l’immagine è stata retwittata da Inna Shevchenko, fondatrice del  gruppo Femen ormai noto per le proteste in topless contro l’oppressione e il patriarcato.

Sulla schiena della donna di spalle compare il logo FEMEN due cerchi separati da una linea verticale, a simboleggiare il seno scoperto disegnato poco sopra la sigla IS, Stato Islamico, tutto pubblicato su Paris match.

 Shevchenko ha confermato che si tratta di una protesta sotto l’insegna delle Femen.

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.