TwitterFacebookGoogle+

Le figlie mutilate dai genitori. L’infibulazione sconvolge Perugia

20140807_carabinieri_perugia PERUGIA – Una vergogna. Che purtroppo non è la prima e probabilmente non sarà l’ultima. Questa vergogna si chiama infibulazione: tecnicamente, mutilazione femminile. I carabinieri hanno arrestato due coniugi per le sofferenze inflitte alle loro figlie. 

Sono stati arrestati per lesioni personali aggravate dai carabinieri a Perugia, due coniugi nigeriani residenti in un piccolo comune della provincia che, stando a quanto appurato dall’indagine dei militari scaturita da un segnalazione della locale Asl, avrebbero fatto sottoporre le loro due figlie minorenni alla pratica dell’infibulazione duente un viaggio all’estero.

L’arresto della coppia – riferisce l’Arma di Perugia – è stato eseguito ieri, in esecuzione di ordinanza di misura cautelare emessa da Gip del tribunale di Perugia, su richiesta formulata dalla locale procura della Repubblica.

http://www.ilmessaggero.it/umbria/perugia_figlie_minorenni_mutilazione_infibulazione_genitori_vergogna_famiglia_medico_carabinieri/notizie/836720.shtml

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.