TwitterFacebookGoogle+

Lega: Bossi, alleanze solo per cambiare il Paese

(AGI) – Pontida (Bergamo), 21 giu. – “La Lega non ha bisogno di allearsi”. Ne e’ convinto Umberto Bossi. Un’eventuale alleanza e’ possibile solo con chi “e’ ragionevole” e “con chi capisce che il Nord non puo’ essere schiavo dello Stato italiano, che non e’ mai uscito dallo Stato fascista”, ha affermato il senatur intervenendo al raduno di Pontida. “Caro Renzi, i voti non sono niente, anche in democrazia, se non sono finalizzati a cambiare il Paese. Per fare alleanze con noi ci vogliono i voti, non chiediamo voti per i voti ma per fare le riforme. Spero che la Lega sia ancora cosi'”, ha sostenuto il presidente della Lega Nord. “Il Paese, cosi’ com’e’, e’ destinato ad andare a picco non si salva nessuno. Stiamo andando verso un futuro non roseo ma fosco”, ha continuato Bossi. “I giovani che non lavorano tra qualche anno sara’ il dramma, sara’ la guerra civile, saranno senza pensione allora vedremo che non saranno tolleranti come adesso”. “Ho letto che ci alleeremo con Grillo. prima ci deve siegare cosa e’ il reddito di cittadinanza: prevede una spesa di 17 miliardi, se non ci sono i soldi per pagare i pensionati… Sara’ difficile che la Lega possa fare accordi in quelle condizioni”, ha continuato. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.