TwitterFacebookGoogle+

L'estate tarda ad arrivare, weekend minacciato da 'Giunone'

Roma – L’estate sembra non voglia decollare e anche il prossimo weekend sarà all’insegna dell’instabilità. Domenica l’arrivo del ciclone ‘Giunone’ porterà maltempo su gran parte dell’Italia. 

Secondo la redazione del sito www.ilmeteo.it domani la colonnina di mercurio raggiungerà temperature estive e la Penisola sarà prevalentemente soleggiata, a parte i consueti temporali sull’arco alpino e sul Piemonte e Lombardia occidentale. Domenica ‘Giunone’ rovinerà la festa, con temporali al Sud già dalle prime ore del mattino, e nel corso del pomeriggio ci saranno peggioramenti anche su Sardegna e su tutto il Centro e, quindi, al Nord temporali forti, grandinate e locali trombe d’aria. Attenzione alla notte quando sono attesi nubifragi su Emilia Romagna, basso Veneto e Venezia Giulia.

Anche il solstizio d’estate, lunedì 20 giugno, sarà influenzato dal ciclone che porterà ancora maltempo al Nordest, in Toscana, Umbria e Marche. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito ilmeteo.it, comunica che dal 21 giugno, secondo giorno dell’estate astronomica (quella meteorologica è iniziata il 1° giugno, ndr),la pressione tenderà rapidamente ad aumentare, portando tanto sole e caldo estivo su tutta l’Italia. Altri temporali, però, sono attesi da venerdì 24 in poi, soprattutto al Nordest e nelle regioni adriatiche. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.