TwitterFacebookGoogle+

Letteratura in lutto, morto a 89 anni Ermanno Rea

Roma – E’ morto a Roma a 89 anni Ermanno Rea, autore di romanzi come ‘La dismissione’ e ‘Napoli ferrovia’. Nato a Napoli nel 1927, Rea era anche giornalista e aveva collaborato con numerosi quotidiani e settimanali. Rea, che era nato a Napoli il 28 luglio 1927, ha pubblicato ‘Il Po si racconta’ (1990),‘L’ultima lezione’ (1992),‘Fuochi fiammanti a un’hora di notte’ (1998, premio Campiello 1999).

Con Feltrinelli erano usciti i titoli ‘La fabbrica dell’obbedienza’ (2011)

il suo libro di fotografie ‘1960. Io reporter’ (2012),‘La dismissione’ (2014; gia Rizzoli, 2002),‘Il sorriso di don Giovanni’ (2014),‘Mistero napoletano’ (2014; gia Einaudi, 1995, vincitore del premio Viareggio 1996),‘Il caso Piegari. Attualita’ di una vecchia sconfitta’ (2014) e ‘Napoli Ferrovia’ (2015; gia Rizzoli, 2007). Fra un mese uscira’ per Feltrinelli il suo ultimo romanzo, ‘Nostalgia’ (pag 304, euro 18),storia di un destino di amicizia e di morte dentro la scena di un quartiere, il Rione Sanita’, condannato dalla sua stessa storia a una sorta di claustrofobia sociale. Un melodramma ispirato da un’ansia di riscatto che fa di Napoli un’icona di amore e di lotta senza sbocco. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.