TwitterFacebookGoogle+

L'ex ministro Alfano torna a fare l'avvocato per lo studio BonelliErede

L’ex ministro degli Esteri Angelino Alfano torna a fare l’avvocato e da lunedì prossimo diventerà consulente per lo studio legale BonelliErede su questioni di diritto e diplomazia internazionale. La novità è stata annunciata dallo studio milanese in una nota, in cui si afferma che Alfano sarà ‘of Counsel’, ossia consulente esterno, inserito in un focus team di professionisti su ‘Public International Law & Economic Diplomacy’. 

All’interno del gruppo, si afferma, verranno integrate le competenze di Angelino Alfano con quelle di molti professionisti che si occupano di materie collegate al diritto internazionale pubblico come, ad esempio, anticorruzione, arbitrati internazionali, fiscalità e regolatorio. L’obiettivo è assistere non solo le aziende, ma anche Stati, Enti, Istituzioni dell’area del Mediterraneo, Africa e nel Medio Oriente per favorire gli investimenti. “Dopo aver definitivamente lasciato la politica, ho deciso di dedicarmi a tempo pieno alla libera professione, con un particolare orientamento allo scenario e ai mercati internazionali e l’opportunità di BonelliErede ha rappresentato una scelta naturale in questa direzione”, ha commentato Alfano. “Intraprendo questo nuovo percorso professionale con l’entusiasmo e la voglia di un progetto a lungo termine, in cui valorizzare al massimo le mie esperienze pregresse, pur in discontinuità rispetto ai ruoli da me ricoperti in passato”. 

Alfano, 47 anni, ha ricoperto la carica di ministro in tre occasioni: dal 2008 al 2011 è stato ministro della Giustizia, successivamente dell’Interno dal 2013 al 2016, quindi ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale nel biennio 2017-2018. Inoltre, dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 ha ricoperto la carica di vicepresidente del Consiglio dei ministri. Laureato in giurisprudenza nel 1993 presso l’Università Cattolica di Milano, con dottorato di ricerca in Diritto dell’Impresa presso l’Università degli Studi di Palermo, Alfano è abilitato all’esercizio della professione forense dal 1996. BonelliErede ha inoltre annunciato l’ingresso nel proprio team di un altro consulente, l’avvocato ed economista egiziano Ziad Bahaa-Eldin, già a capo della Egyptian Investment Authority e ministro della Cooperazione; sarà anche managing partner di Bahaa-Eldin Law Office, law firm egiziana appena costituita che lavorerà in collaborazione con BonelliErede.

“Per la nostra organizzazione – hanno commentato i co-managing Partner Stefano Simontacchi e Marcello Giustiniani – l’ingresso di Angelino Alfano e di Ziad Bahaa-Eldin rappresenta un salto in avanti. La loro vasta competenza nell’ambito della diplomazia economica, unita alla loro sensibilità nello sviluppo internazionale, rafforzeranno il nostro presidio in Africa e nel Medio Oriente. Da tempo avevamo in programma di sviluppare servizi di consulenza per Stati e Istituzioni che affiancassero quelli alle imprese e riteniamo che Angelino Alfano rappresenti il profilo giusto per aiutarci a realizzarli. Con Ziad e la costituzione della nuova struttura rafforzeremo inoltre in modo significativo la nostra presenza in Egitto”.

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.