TwitterFacebookGoogle+

L'Fbi sblocca l'iPhone di San Bernardino, schiaffo ad Apple

Los Angeles – Schiaffo del Fbi a Apple, nel braccio di ferro che aveva visto Cupertino opporsi alla richiesta di sblocco dello smartphone del killer che il 2 dicembre scorso uccisero 14 persone a San Bernardino, in California. “Facendoci assistere da una terza parte siamo riusciti a sboccare l’iPhone senza compromettere alcuna informazione”, ha annunciato il procuratore federale Eileen Decker, che ha deciso, di conseguenza di chiudere la contesa legale con Apple e con i giganti che si erano schierati a fianco di Cupertino in difesa del diritto alla privacy, Google e Facebook.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.