TwitterFacebookGoogle+

Libia: Farnesina, 4 italiani rapiti a Mellitah

(AGI) – Roma, 20 lug. – Quattro italiani sono stati rapiti in Libia nei pressi del compound dell’Eni nella zona di Mellitah: lo rende noto la Farnesina. Si tratta di dipendenti della societa’ di costruzioni Bonatti. L’Unita’�di crisi del ministero degli Esteri si e’ immediatamente attivata per seguire il caso ed e’ in contatto costante con le famiglie dei connazionali e con la ditta Bonatti. Come noto in seguito alla chiusura dell’ambasciata d’Italia in Libia il 15 febbraio, la Farnesina aveva segnalato la situazione di estrema difficolta’ del Paese invitando tutti i connazionali a lasciare la Libia. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.