TwitterFacebookGoogle+

Libia: media, accordo per governo unitario al massimo tra 48 ore

(AGI) – Tripoli, 21 set. – L’accordo tra i due governi libici contrapposti per la formazione di un esecutivo unitario, nell’ambito del dialogo in corso a Skheirat, in Marocco, avverra’ al massimo tra 48 ore. Secondo quanto riferiscono fonti libiche presenti nella localita’ turistica marocchina al sito informativo libico al Wasat, sono in corso intense trattative tra le parti per arrivare ad un documento che metta tutti d’accordo. Domenica sera l’inviato dell’Onu, Bernardino Leon, si e’ incontrato con la delegazione del Congresso nazionale libico di Tripoli, con i delegati degli indipendenti e infine con quelli del parlamento di Tobruk per arrivare ad un testo definitivo dell’accordo. Leon ha gia’ avuto i nomi dei candidati per il governo unitario da parte del parlamento di Tobruk mentre sta trovando resistenze da parte dei membri del Congressi a ottenere la loro lista dei candidati.

Libia: deputato Tobruk Fannush, sbagliato dialogare con Tripoli

Il deputato del parlamento libico di Tobruk, Younes Fannush, ha definito “sbagliato e stupido” il dialogo in corso in Marocco tra i suoi delegati e quelli del Congresso di Tripoli. Intervistato dal sito libico Akhbar Libya 24, Fannush ha affermato che “e’ sbagliato dialogare con i golpisti e terroristi, con chi sostiene le bande terroriste presenti in Libia. Non possiamo dialogare con chi combatte contro il nostro esercito a Bengasi e a Derna”. In particolare il politico critica “la posizione di Bernardino Leon, inviato dell’Onu, il quale condanna le violenze di Bengasi senza dire che la battaglia in corso in quella citta’ e’ emblematica della situazione del Paese”.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.