TwitterFacebookGoogle+

Libia: rapiti 10 cittadini egiziani a Tripoli

(AGI) – Il Cairo, 2 feb. – Dieci cittadini egiziani sarebbero stati rapiti a Tripoli, in Libia. Lo riferisce oggi il quotidiano egiziano “al Watan”. Si tratterebbe di lavoratori del settore edilizio. Il portavoce del ministero degli Esteri egiziano ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna indicazione del presunto rapimento. Lo scorso 8 gennaio sempre il quotidiano “al Watan” aveva diffuso la notizia del rapimento di 21 cittadini egiziani in una zona controllata dallo Stato islamico (Is) in Libia. Il ministero degli Esteri del Cairo era intervenuto per smentire l’indiscrezione, spiegando che i 21 egiziani erano in realta’ stati trattenuti dalle autorita’ del governo di Tobruk, espressione dal parlamento riconosciuto dalla Comunita’ internazionale, nel quadro di una serie di misure contro l’immigrazione clandestina che ha coinvolto anche persone di altre nazionalita’. Nel febbraio 2015 il gruppo jihadista ha pubblicato il video dell’esecuzione capitale di 20 egiziani copti a Sirte, nella Libia centrale. L’aviazione egiziana aveva risposto con dei raid aerei contro le postazioni dell’Is a Sirte e Derna. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.