TwitterFacebookGoogle+

Libia: Renzi, non forzature ma buon senso ed equilibrio

(AGI) – Roma, 5 mar. – “I media si affannano a immaginare scenari di guerra italiana in Libia che non corrispondono alla realta’. La situazione in Libia infatti e’ sempre molto delicata. Il lavoro delle Nazioni Unite per raggiungere un accordo solido e stabile sul governo e’ ancora in pieno svolgimento. Abbiamo bisogno di una soluzione equilibrata e duratura. Solo a quel punto potremo valutare, sulla base della richiesta di un governo legittimato, un impegno italiano, che comunque avrebbe necessita’ di tutti i passaggi parlamentari e istituzionali necessari”. Cosi’ il premier, Matteo Renzi, nella Enews. Per il premier “Dunque questo non e’ il tempo delle forzature, ma del buon senso e dell’equilibrio”
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.