TwitterFacebookGoogle+

Libia: strada tra Sebrata e Zawiya interrotta per combattimenti

(AGI) – Tripoli, 11 set. – La strada costiera dell’ovest della Libia che collega le citta’ di Sebrata e di Zawiya e’ interrotta. Secondo quanto ha annunciato il capo del Consiglio militare di Sebrata, colonnello Taher al Gharabli, all’agenzia di stampa libica “al Tadhamun”, “la strada costiera e’ chiusa in via momentanea per garantire la sicurezza delle persone che la attraversano”. La via infatti non e’ sicura a causa dei combattimenti in corso tra le milizie di Sebrata, che fanno capo a Fajr Libia, e quelle dell’Esercito delle tribu’ alleato del generale Khalifa Haftar. Questi ultimi hanno tentato nei giorni scorsi, senza successo, di conquistare Sebrata. Le forze di Fajr Libia stanno conducendo dei rastrellamenti alla ricerca dei miliziani nemici lungo la strada costiera che si trova fuori Tripoli. Le milizie Alba della Libia (Fajr) di Sebrata, vicino Tripoli, hanno costretto alla ritirata le milizie dell’Esercito delle tribu’, alleato del generale Khalifa Haftar, che ieri hanno tentato un’offensiva nella loro zona. Secondo quanto riportano i media libici, si registra un clima di tensione a Sebrata dopo un tentativo di assalto da parte delle milizie rivali. Il direttivo delle milizie di Sebrata hanno reso noto che “un gruppo di miliziani dell’esercito delle tribu’ ha tentato ieri di entrare in citta’ dal lato meridionale”. Ora i miliziani rivali si sono appostati nella zona di Aqqar che dista 30 chilometri dal cento cittadino. Ora le milizie di Sebrata si stanno preparando per attaccare la zona di Aqqar e allontanare le milizie nemiche mettendo in sicurezza la citta’.(AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.