TwitterFacebookGoogle+

Libia: Tripoli boccia il piano Leon, scontri a Bengasi

(AGI) – Tripoli, 29 apr. – Il Congresso nazionale libico ha annunciato di aver rifiutato il programma di transizione politica presentato dall’inviato dell’Onu, Bernardino Leon, per porre fine alla crisi in Libia. Parlando martedi’ sera nel corso di una conferenza stampa a Tripoli, i rappresentanti del Congresso hanno riferito che la loro “delegazione a Rabat ha deciso di respingere la proposta di Leon perche’ non rispetta” il punto di vista del loro governo. I rappresentanti di Tripoli hanno sottolineato di “essersi seduti al tavolo del dialogo con la volonta’ di arrivare a un accordo nonostante fossero in corso i raid aerei su Tripoli”. Intanto si registrano nuovi scontri a fuoco a Bengasi fra le truppe dell’esercito libico, fedeli al generale Khalifa Haftar, e le milizie di Ansar al Sharia. Secondo quanto riferiscono fonti dell’ospedale al Jala di Bengasi, martedi’ sono stati trasportati due cadaveri e altre 11 persone sono state ricoverate in seguito alle ferite riportate durante i combattimenti. Si tratta per lo piu’ di giovani colpiti dal fuoco dei cecchini nascosti nei palazzi dei quartieri che l’esercito sta tentando di riconquistare. A Bengasi di combatte dal maggio dell’anno scorso. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.