TwitterFacebookGoogle+

Libia: ultimatum Isis a abitanti Sirte, "entro fine mese dovete chiedere perdono"

(AGI) – Tripoli, 15 set. – Lo Stato islamico in Libia ha lanciato un ultimatum agli abitanti di Sirte dando tempo fino ad ottobre per chiedere perdono e aderire al gruppo jihadista. Il mufti’ del gruppo islamista, Hussein al Karami, ha lanciato un messaggio via radio affermando che “gli abitanti di Sirte si devono sbrigare nel chiedere perdono prima che sia troppo tardi, perche’ se non lo fanno li considereremo degli apostati nemici dello Stato islamico”. In particolare il mufti’ ha ordinato a tutti coloro i quali sono in eta’ di servizio militare o che hanno svolto in passato servizio presso un corpo militare di entrare nelle milizie del gruppo jihadista. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.