TwitterFacebookGoogle+

L’Italia all’estero: i principali  eventi di febbraio

Ogni mese nel mondo ci sono decine di eventi organizzati dagli istituti di cultura italiana all’estero e dall’Ice. Qui un elenco di quelli in programma a febbraio: 12 luoghi, 12 temi che raccontano l’Italia della cultura, dell’arte e del business. 

Arte: il gioco e la protesta di Enrico Baj in mostra in Olanda

 

Giocoso, colorato e divertente. Ma anche tagliente, sociale, critico,  anarchico. Il pittore Enrico Baj arriva in Olanda e le sue opere saranno esposte dal 4 febbraio al 14 maggio presso il Museo Cobra di Arte Moderna di Amstelveen. Baj utilizza il gioco come forma di impegno e la creazione come forma di protesta che si rivolge al fascismo, ai sistemi totalitari, al potere della classe dirigente e ial potenziale di distruzione dell’ambiente (l’allora nuova minaccia nucleare). La mostra, ‘Gioca come Protesta’  si svilupperà incirca 100 opere dell’artista risalenti agli anni ’50, ’60 e ’70, le più significative in termini di satira sociale e deliberata mancanza di rispetto come mezzo di protesta contro una società che sembra  essere sul costante punto dell’autodistruzione. L’esposizione è a cura di Carrie Pilto in collaborazione con Luca Bochicchio nel ruolo di consulente di ricerca e con la generosa collaborazione dell’Archivio Enrico Baj di Vergiate e la Fondazione Marconi di Milano. In mostra anche sono preziosi ulteriori prestiti da privati, dalla S.M.A.K. di Gand e del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto. La mostra è stata resa possibile da parte del Consiglio di Amstelveen e dall’Istituto italiano di cultura di Amsterdam

Alimentare: settimana del vino Italiano in Usa con l’Ice

 

La sesta edizione di Italian Wine Week 2017 farà tappa nelle città statunitensi di New York, Miami e San Francisco dal 5 al 9 febbraio 2017: l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (ICE) è il promotore dell’evento vinicolo itinerante nel primo mercato mondiale del vino. L’Ice ha ideato il più importante evento dedicato al vino italiano negli Stati Uniti per operatori ed esperti del settore: nel corso del roadshow verranno presentati gli #Eventi di Slow Wine, Tre Bicchieri Gambero Rosso la quinta edizione di “Vino“. Tra le attività in programma, previsto il tradizionale Grand Tasting e il Meet & Greet Expo, sezione dedicata alle cantine in cerca di importatori. Il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha evidenziato l’importanza della manifestazione all’insegna del buon gusto che contraddistingue la “Grande Mela”: la Fiera di Verona sarà partner dell’evento con Vinitaly Wine Academy dedicata ai vini artigianali italiani. Gli USA sono il principale mercato mondiale per consumo di vino: 53 miliardi di dollari spesi, di cui 15 sono importati (1,65 miliardi, dall’Italia).

Energia: rinnovabili Made in Italy in mostra a Teheran 

L’Ice, insieme all’Anie, organizzano una partecipazione collettiva di aziende italiane alla 9^ edizione della “International Renewable Energy, Lighting & Energy Saving Exhibition” che si terrà a Teheran dal 24 al 27 febbraio 2017. Il mercato energetico dell’Iran è previsto crescere ad una media dell’8% annuo ed il Governo sta avviando politiche mirate alla conversione della produzione energetica verso fonti rinnovabili.«Negli ultimi anni è cresciuto l’interesse dell’Iran verso lo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili, che oggi rappresentano una quota ancora marginale nel mix di energia prodotta nel Paese, con più dell’80% della produzione dell’energia elettrica originata da idrocarburi», ha spiegato Andrea Maspero, vice presidente Anie per l’internazionalizzazione. «Riteniamo che l’Iran sia un Paese ottimale per l’utilizzo delle fonti sia solare che eolica, con un significativo potenziale nel geotermico, nell’idroelettrico e nelle biomasse, grazie alla possibilità di utilizzo delle risorse provenienti da allevamento animale. L’obiettivo dell’Iran è di raggiungere una produzione elettrica da fonte rinnovabile del 5% sul totale della produzione nazionale, grazie a un piano di investimenti che si svilupperà nei prossimi cinque anni e che prevede la realizzazione di nuovi impianti con una potenza complessiva di 5 GW”. 

Cinema: ‘Fai bei sogni’ di Bellocchio al Festival europeo di Hong Kong

Il film di Marco Bellocchio, “Fai bei sogni” sbarca a Hong Kong all’European Union Film Festival 2017, in programma nella città asiatica dal 10 al 24 febbraio con la partecipazione dell’Istituto italiano di cultura di Hong Kong. La rassegna si aprirà l’8 febbraio con un concerto di gala del conduttore italiano Simone Tonin insieme alla premiere di “The Happiest Day in the Life del regista finlandese Olli Mäki”. La rassegna si inserisce nell’Hong Kong International Film Festival, una delle vetrine più importanti per il cinema italiano che intenda affacciarsi nel mercato del sud-est asiatico.

Arte: italiani e indiani insieme in ‘Embodied Language a Delhi

Due artisti e due musicisti, Italia e India insieme nello spettacolo “Embodied Language”. All’auditorium dell’India International Center, il 16 febbraio, andranno in scena l’artista italiano Andrea Cusumano e l’artista indiana Mithu Sen, rispettivamente accompagnati da un musicista italiano, Giuseppe Lomeo, e un musicista indiano, Taalmani Shri P. Vetri Boopathy. I due artisti hanno utilizzato il valore polisemico legato alla comunicazione non verbale espresso attraverso i loro corpi (reali e concettuali), intesi come una piattaforma per connettersi e per comunicare, oltre i loro differenti linguaggi di natura verbale. In questo modo, hanno sperimentato un linguaggio spontaneo e immaginario, presentato attraverso una pratica visiva e performativa intesa come strategia di resistenza, alla ricerca di un nuovo modo per comunicare. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di New Delhi, in collaborazione con l’India International Centre. E fa parte di una programmazione triennal  ‘Italy meets India’.

Libri: l’ultimo libro di Eco ‘Pape Satan Aleppe’ presentato a Stoccarda

L’ultima fatica di Umberto Eco, venuto a mancare a febbraio 2016, ‘Pape Satan Allepe’ parla anche tedesco. L’opera, tradotta dal traduttore Burkhart Kroeber per la dalla Hanser Verlag , verrà presentata a Stoccarda dallo stesso Kroeber racconterà le gioie e i dolori del suo lavoro. L’evento sarà accompagnato da una mostra su Umberto Eco, allestita dagli studenti del dipartimento di Romanistica dell’Università di Stoccarda. L’omaggio allo scrittore italiano è stato organizzato dall’Istituto italiano di cultura e dal Centro Studi Italia dell’Università di Stoccarda.

Made in Italy: Italia alla Fiera indiana dei macchinari per gioielli

L’Ice, in collaborazione con l’Associazione di categoria AFEMO, ha organizza per la prima volta una partecipazione collettiva delle imprese italiane alla prossima edizione della manifestazione fieristica India Gem & Jewellery Machinery Expo (IGJME), che si svolgerà a Mumbai dall’8 al 10 febbraio 2017, presso il Bombay Exhibition Centre. India Gem & Jewellery Machinery Expo è un evento di tre giorni che mette in vetrina macchinari e attrezzature per la gioielleria, per la produzione di diamante, macchinari per la lavorazione di pietre preziose, rifiniture, packaging e software. L’India è un mercato particolarmente interessante per il settore macchine oreficeria per via della notevole crescita della domanda e del consumo di preziosi ed alle conseguenti esigenze del settore manifatturiero locale. 

Fotografia: il bianco e nero di Mario Dondero a Parigi

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, in collaborazione con Castaldi Partners rende omaggio a Mario Dondero (1928-2015), leggenda del fotogiornalismo, scomparso un anno fa. I saloni dell’Hôtel de Galliffet accolgono dal 1 febbraio al 27 febbraio l’esposizione «Dondero – Milano/Parigi», una selezione di un centinaio di foto di Dondero, in bianco e nero, scattate nel 2010 nelle due città in cui l’autore ha abitato e lavorato: Milano e Parigi. Due città che ha profondamente amato e di cui ha cercato di cogliere la quotidianità in movimento e l’anima poetica, la dimensione popolare e la bellezza segreta, l’attività rivolta all’avvenire e le solide radici culturali.
Nato a Milano nel 1928, Mario Dondero si orienta molto giovane verso il giornalismo, prima attraverso la scrittura , poi con la fotografia. Collabora con grandi giornali dell’epoca, italiani e francesi, come “L’Avanti”, “l’Unità”, “Milano Sera”, “Le Monde” e il “Nouvel Observateur”. Grande poeta del fotogiornalismo, sarà un testimone straordinario della nostra epoca, capace di cogliere con la sua Leica guerre e conflitti sociali e politici. Si dedicherà anche attivamente a ritrarre scrittori e artisti in Italia e all’estero: Eugène Ionesco, Jean Genet, Allen Ginsberg, Julio Cortàzar, Pablo Neruda, Pier Paolo Pasolini.

Musica: classica e jazz a Madrid in Ciclo Suono Italiana

Partirà il 9 febbraio il nuovo ciclo di musica Suono Italiano Madrid, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid con il patrocinio di UFG (Unión Fenosa Gas) e in collaborazione con il CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica).
In questa nuova edizione del ciclo, caratterizzata da classica e jazz, si esibiranno alcuni tra i più noti interpreti della musica italiana. La manifestazione iniziera’ il 9 con il Quartetto Noûs (quartetto d’archi) con un secondo appuntamento il 16 marzo con ilDuo Paola Biondi & Debora Brunaldi (piano duo). Il 6 aprile si esibira’Alexander Gadjiev (pianoforte), il 25 maggio Pescara Jazz Ensemble (quintetto jazz. Sax, pianoforte, chitarra, basso e batteria), il 5 ottobre Alessandro Lanzoni (piano jazz), infine il 15 novembre il Duo Luigi Attademo & Simone Gramaglia (duo chitarra e viola).

Design: Guerriero mette in mostra gli ‘Abiti da lavoro’ a Toronto

Una mostra che esplora in maniera giocosa gli abiti da lavoro creata e curata dall’architetto, designer e artista milanese Alessandro Guerriero.  L’esposizione, organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura a Toronto in collaborazione con l’Harbourfront Centre, resterà aperta fino al 23 aprile e comprende 40 lavori di artisti, designer e architetti italiani, inclusi Issey Miyake, Erwin Wurm, Vivienne Westwood, Elio Fiorucci, e Coop Himmelb(l)au. Guerriero muove i primi passi ad Alchimia, gruppo di post-avanguardia da lui fondato nel 1976, contribuendo a renderlo uno dei poli più vitali nell’evoluzione del design d’avanguardia italiano, con opere presenti nelle collezioni permanenti del Museum of Modern Art di Kyoto, la Twentieth Century Design Collection del Metropolitan Museum of Art di New York, il Museum für Angewandte Kunst di Vienna, il Groninger Museum in Olanda, il Louisiana Museum of Modern Art in Danimarca, il Kunstmuseum di Düsseldorf e il Museum of Modern Art di Boston. 

Sport: Davide Travelli racconta a Lima il progetto Alaska2Patagonia 

Un  viaggio in bicicletta, in solitaria e senza supporto, che attraverserà ben 16 Paesi e farà tappa a Lima dopo circa 25000 km di pedalata. A raccontarlo in esclusiva all’Istituto di cultura di Lima il ciclista Davide Travelli  il 1 febbraio. Nato a Bergamo e vissuto a Dublino, Travelli ha praticato ciclismo agonistico per 13 anni. Dopo una lunga pausa dalla sua grande passione, ha deciso di intraprendere un viaggio attraverso le Americhe in sella alla sua bicicletta seguendo la Panamericana, la strada più lunga al mondo. Partito da Prudhoe Bay (Alaska) il 13 agosto 2015 Davide continua la sua titanica impresa lungo l’intero continente americano, fino a Ushuaia in Patagonia. 

Arte: ‘Sette Opere per la Misericordia’, la solidarieta’ a Londra

Si terrà il 16 febbraio a Londra la mostra ‘Sette opere per la misericordia’. Un’esposizione dei lavori di diversi artisti contemporanei ispirata alla famosa opera di Caravaggio. Curata da Mario Codognato la mostra ha l’intento di rafforzare l’antica relazione tra la Chiesa di Pio Monte della Misericordia a Napoli con l’arte contemporanea. I lavori degli artisti saranno esibiti all’Istituto culturale di Londra a titolo di donazione che andrà agli studenti poco abbienti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.