TwitterFacebookGoogle+

Lite fra rom: travolto sullo scooter a Firenze, quattro arresti

Quattro persone sono state arrestate per l’omicidio di Duccio Dini, travolto e ucciso a Firenze, in via Canova, il 10 giugno scorso, mentre era fermo sul suo scooter a un semaforo. Dalle prime ore di stamane i carabinieri del comando provinciale di Firenze stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro rom, disposta dal gip su proposta della procura. Dini era stato investito al termine di un inseguimenti fra più auto. I particolari dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa convocata alle 9.45 nella caserma di Borgo Ognissanti, a Firenze, alla presenza del procuratore Giuseppe Creazzo.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.