TwitterFacebookGoogle+

Lo sfogo della ministra bavarese: “Si può essere sposati, divorziati o gay, ma non single”

alessandro alviani –
berlino –

«Si può essere divorziati, sposati per la quarta volta, gay, lesbiche o qualunque cosa, ma single no, deve esserci qualcosa che non quadra». È lo sfogo che la ministra dell’Economia della Baviera, Ilse Aigner, ha affidato allo Spiegel per condannare i pregiudizi che ancora circondano le donne che decidono di vivere da sole. La 52enne ex ministro federale dell’Agricoltura si è separata dal compagno nel 2013 e da allora è single. Per questo, spiega, è stata messa in giro la voce che io sia lesbica, il che «è completamente assurdo e mi fa arrabbiare. Allora: non lo sono!». Non si tratta in ogni caso di un motivo per screditare qualcuno, ha aggiunto. «Evidentemente per molti una donna single è ancora la cosa peggiore che possa esserci, una condizione assolutamente inaccettabile». Forse quello che manca è la capacità di comprendere che si può vivere bene anche stando soli: «non so, forse alcuni uomini non lo sopportano».

Aigner potrebbe diventare la prima governatrice nella storia della Baviera: rientra tra i papabili alla successione a Horst Seehofer, che il 24 aprile annuncerà se si ricandiderà alle regionali del 2018. La questione, ribatte lei, al momento non si pone, ma la Baviera sarebbe pronta ad avere una governatrice. Intanto una sua ex collega di governo, Kristina Schröder, titolare per la Cdu del dicastero federale della Famiglia tra 2009 e 2013, si è detta convinta che il fatto di aver partorito mentre era ministra l’abbia danneggiata politicamente. Da neomamma ha deciso di non partecipare a talk show o eventi serali, ma questa scarsa presenza mediatica e fisica «mi ha ovviamente danneggiato», ha scritto sul Tagesspiegel. «Essere ancora meno presente con mia figlia mi avrebbe reso però estremamente infelice». Nel 2011 la Schröder è diventata la prima ministra nella storia della Germania a partorire mentre era in carica.

http://www.lastampa.it/2017/04/14/esteri/lo-sfogo-della-ministra-bavarese-si-pu-essere-sposati-divorziati-o-gay-ma-non-single-QokAvEkKRf7dWQfEVdhGwK/pagina.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.