TwitterFacebookGoogle+

Londra cancella dalle strade le strisce bianche separa corsie

Londra – Per ridurre il numero di incidenti il governo britannico ha deciso di cancellare le strisce bianche, continue o alternate, che da sempre separano le corsie di marcia sulle strade e le autostrade in tutto il mondo. Questo perche’ secondo una studio governativo si e’ visto che la loro rimozione riduce la velocita’ dei veicoli del 13%. Si e’ iniziato da tre superstrade che entrano a Londra. Durante i lavori di riasfaltamento della A22, A23, a sud della capitale, e la A100 che attraversa Londra, le strisce bianche non sono state ripristinate.

Secondo il governo britannico il nastro d’asfalto completamente privo di segnaletica orizzontale indurrebbe gli autisti a una maggiore prudenza, autoimposta proprio dall’assenza di elementi separatori visibili. Contraria la Automobil Association (l’Aci britannica) secondo la quale “i segni ad alta visibilita’ ai limiti e nel centro della carreggiata possono essere avvistati da grande distanza anche quando piove e sono, con costi limitati, estremamente efficaci nel salvare vite”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.