TwitterFacebookGoogle+

L'ordine di Pechino ai media cinesi: “Non criticate Trump, non indispettitelo” 

Pechino ha ordinato ai media cinesi di non criticare direttamente il presidente Donald Trump per non indispettirlo temendo che possa ulteriormente esacerbare la guerra commerciale, con nuovi dazi e tariffe. Lo riferisce Reuters, citando fonti dei media cinesi “Quando descrivete o criticate le azioni e le dichiarazioni degli americani state attenti a non attribuirle a Trump bensì al governo Usa”, si legge in un documento dove sono state trascritte le direttive “verbali” di Pechino alla stampa.

All’inizio dell’anno erano state fatte richieste simili, sollecitando i media cinesi a non attaccare le volgarita’ di Trump, per non trasformare la dialettica in una guerra di insulti, ma secondo quanto scrive Reuters le nuove regole “sono le più stringenti”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.