TwitterFacebookGoogle+

Lufthansa: tribunale lavoro ordina lo stop allo sciopero piloti

(AGI) – Francoforte, 9 set. – Un tribunale tedesco ha stabilito che i piloti della Lufthansa debbano interrompere lo sciopero che ha portato alla cancellazione, oggi, di circa 1000 voli della compagnia. Secondo il sindacato, Vereinigung Cockpit, la decisione della Corte regionale del lavoro implica che tutti i piloti debbano tornare immediatamente al lavoro, anche se non e’ ancora chiaro quando la situazione dei voli torneranno alla normalita’. A fare ricorso era stata ieri la stessa compagnia aerea, dopo non essere riuscita a persuadere i piloti a interrompere l’agitazione, la tredicesima in 18 mesi, indetta contro il piano di taglio dei costi annunciato dall’azienda. Nonostante l’ingiunzione del tribunale, i mille voli cancellati oggi resteranno tali e 140 mila passeggeri verranno colpiti dal disservizio. La situazione non dovrebbe tornare alla normalita’ prima di domattina. Secondo il pronunciamento della corte, lo sciopero va considerato illegale in quanto appare mirato ad attaccare il progetto di ristrutturazione di Lufthansa e non concludere un accordo sull’eta’ per i prepensionamenti, il punto del contendere da cui e’ partita la protesta, poi allargatasi al complesso del piano, che prevede lo spostamento di sempre piu’ attivita’ sotto l’ombrello della sussidiaria low-cost Germanwings. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.