TwitterFacebookGoogle+

L’ultima provocazione dell’islam: “La Madonna sposa di Maometto”

La citazione sarebbe nei detti detti raccolti da Ibn Kathir, accreditati dall’ex viceministro egiziano delle Fondazioni religiose e della predicazione, Salem Abdul Galili
Rachele Nenzi – Gio, 09/03/2017 –

Altra che vergini in Paradiso in attesa di ogni buon fedele islamico. Secondo l’ex viceministro egiziano delle Fondazioni religiose e della predicazione, Salem Abdul Galili, nell’alto dei cieli ci sarebbe “la” Vergine per eccellenza, la Madonna, sposata con il Profeta Maometto.

“Il nostro profeta Maometto pace e benedizione siano su di lui sarà sposato con Maria in paradiso”, avrebbe detto Salem Abdul Galili accreditando i detti raccolti da Ibn Kathir. Come fa notare Libero, l’idea di un matrimonio tra Maria madre di Gesù e Maometto non sarebbe da considerare “platonica”, vist che come “fa notare Raymond Ibrahim sulla rivista statunitense Front Page, il termine con il quale in arabo si definisce il matrimonio indichi ‘relezioni sessuali legali’ e sia provo di ogni connotazione romantica o platonica”. Anzi: si tratterebbe proprio di una sorta di sottomissione della Madonna, madre del Cristianesimo, al Profeta dell’islam. “E nel caso specifico – scrive Libero – rappresenta anche un’allegoria volgare delle pretese di predominio dell’islam sul cristianesimo”.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/lultima-provocazione-dellislam-madonna-sposa-maometto-1373143.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.