TwitterFacebookGoogle+

M. O.: reporter italiano Afp ferito in CIsgiordania, sospeso ufficiale israeliano

(AGI) – Roma, 27 set. – Il vice comandante israeliano della Brigata Givati e’ stato sospeso in seguito all’aggressione denunciata dal videoreporter italiano dell’agenzia France Presse, Andrea Bernardi, ed da un altro collega, il palestinese Abbas Momani. Lo riferisce il quotidiano israeliano Haaretz, spiegando che l’ufficiale resta sospeso fino a nuove comunicazioni, mentre le indagini procedono per accertare i fatti. I due giornalisti hanno denunciato di essere stati aggrediti venerdi’ da soldati israeliani a Beit Furik in Cisgiordania. Le truppe israeliane, riferisce Bernadi, hanno sequestrato e distrutto il loro equipaggiamento, telecamere, macchine fotografiche e un cellulare, dopo che avevano ripreso le immagini del funerale di un palestinese ucciso da Tsahal. Come appare in un video diffuso dall’agenzia locale ‘Palmedia’. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.