TwitterFacebookGoogle+

M5S: Blog Grillo, rancio scarso e poco sonno. Grazie a chi rimane

(AGI) – Roma, 27 dic. – “Quasi due anni in prima linea, con le ossa rotte, ferite aperte, ma ancora in piedi”. Lo scrive Laura Taverna, senatrice M5S, sul blog di Beppe Grillo. “Due anni di una politica per come l’avevamo promessa, coerente con il nostro programma e la nostra coscienza”, aggiunge Taverna: “Due anni nei quali molti di voi hanno capito che non bastava un voto per cambiare il paese ma occorreva diventare parte integrante del progetto. Anni durante i quali qualcun altro ha ritenuto che il rancio o la cuccetta non fossero comode come le aveva immaginate e che forse esiste un modo piu’ semplice per vincere una sola battaglia, la propria”. “Ho visto alcuni godere delle mille difficolta’, come se la nostra sconfitta fosse giustificazione della loro ignavia ed altri sussurrarci di non mollare ma attenti che nessuno li sentisse. Ho preso coscienza di un paese marcio piu’ di quanto si possa immaginare e sono stata testimone dell’assenza di volonta’ nel volerlo cambiare”, spiega ancora Taverna che poi ringrazia quanti “sono rimasti fedeli ad un sogno. Grazie a chi ha capito che la guerra e’ fuori e non dentro. Grazie a chi ci ha criticato facendoci migliorare. Grazie a chi ha saputo resistere al richiamo delle sirene. Il rancio sara’ scarso e poche ore di sonno, ma se fai un passo indietro, se smetti di ricordare chi ti ha affidato una speranza, se chiudi gli occhi e fingi di non vedere, smetterai di combattere l’unica guerra che da’ un senso al tuo vivere. Grazie a chi combatte per scegliere se essere un servo o un uomo libero. Auguri dal piu’ profondo del cuore”. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.