TwitterFacebookGoogle+

Macumba. Calderoli potrebbe uscirne lapidando Borghezio a colpi di banana

calderoli-Pintus- Il povero Roberto Calderoniè a dir poco terrorizzato “Sei volte in sala operatoria, due in rianimazione, una in terapia intensiva, è morta mia mamma e nell’ultimo incidente mi sono rotto due vertebre e due dita”.

Altro presagio funesto è stato il ritrovamento del serpente di due metri in casa, che per il momento gli è costata fortunatamente solo una denuncia per aver ucciso un animale protetto.

Per il momento, perché Clement Kikoko Kyenge, padre di Cecile, ha dichiarato a proposito Un serpente in casa non è un bel segnale e non sono sicuro che Calderoli abbia fatto bene a ucciderlo”.

Sembra che il padre del porcellum abbia consultato una maga, la quale non lo avrebbe certo tranquillizzato “intorno a te sono in azione forze tremende”.

Insomma, gli antenati Kyenge sono davvero stizziti e anche la foto di Calderoni in mezzo ai termitai non è un bel messaggio. Le scuse postate sulla sua pagina Facebook non sono state ritenute sincere.

Insomma, se Roberto Calderoni è davvero vittima di una macuba per spezzarla dovrà convincere gli antenati di Cecile Kyenge del suo convinto pentimento.

Ma come?

Gli amici gli avrebbero suggerito un gesto altamente simbolico: un lancio di banane incruento contro Mario Borghezio, razzista viscerale.

Ipotesi suggestiva davveroe gli antenati potrebbero dirsi soddisfatti.

 

Share Button

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.