TwitterFacebookGoogle+

Mafia a Roma: sigilli a bar Saxa Rubra, colletta dipendenti Rai

(AGI) – Napoli, 22 dic. – Una raccolta di denaro per garantire risorse per l’acquisto di forniture e scongiurare la chiusura dell'”Unibar” di Saxa Rubra. L’hanno messa in piedi i giornalisti Rai, presto seguiti dai dipendenti della sede, raggiungendo oltre 5mila euro che metteranno a disposizione dell’amministrazione giudiziaria, affinche’ autorizzi l’acquisto dei generi alimentari e non necessari a continuare a servire i clienti e garantire i posti di lavoro attuali. Il bar, infatti, e’ sotto sequestro giudiziario per un provvedimento del gip capitolino legato all’inchiesta Mafia a Roma, essendo per gli inquirenti nella disponibilita’ di Massimo Carminati attraverso una societa’ formalmente intestata a prestanome. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.