TwitterFacebookGoogle+

Mafia: omicidio boss Mazze' a Palermo, polizia arresta due fratelli pregiudicati

(AGI) – Palermo, 9 set. – All’alba la Polizia di Stato di Palermo ha arrestato, per l’omicidio del boss mafioso Franco Mazze’, altri due componenti del commando, ritenuto responsabile della sparatoria, avvenuta lo scorso 29 marzo, in pieno giorno, nelle strade del quartiere Zen, davanti a numerose persone, terrorizzate dalla violenta azione di fuoco. Dopo l’arresto di uno dei responsabili, eseguito a soli due giorni dall’episodio, le serrate indagini dei poliziotti della ‘Sezione Omicidi’ della locale Squadra mobile, sono proseguite senza sosta, nonostante il clima di omerta’ che regna nel quartiere. A finire in manette oggi i fratelli Stefano e Gaetano Biondo, di 53 e 46 anni, pregiudicati del rione. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.