TwitterFacebookGoogle+

Mafia: sequestrati beni per un milione di euro nel Salento

(AGI) – Lecce, 22 set. – Beni per un valore complessivo di un milione di euro, riconducibili al clan Padovano della Sacra corona unita, attivo a Gallipoli (Lecce) e nel suo hinterland, sono stati sequestrati dai carabinieri nel corso di un’operazione scattata stamattina. Il decreto di sequestro preventivo, eseguito dai carabinieri del Ros e dai loro colleghi del comando provinciale di Lecce, e’ stato emesso dal gip del tribunale salentino su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Lecce e riguarda, in particolare, elementi di spicco del clan mafioso. Tra i beni sequestrati vi sono una sala giochi e tre agenzie investigative. Il sequestro scaturisce dalle indagini di natura patrimoniale condotte dal Ros di Lecce, coordinato dal colonnello Paolo Vincenzoni, e rappresenta la fase conclusiva dell’indagine ‘Baia verde’ che ha colpito, nel triennio 2013 – 2015, una tra le piu’ agguerrite organizzazioni mafiose attive nella provincia di lecce. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa fissata per stamattina alle 10.30 nella sede del comando provinciale dei carabinieri, alla presenza del procuratore aggiunto della Repubblica di Lecce. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.