TwitterFacebookGoogle+

Malattie respiratorie: Eurostat, in Ue 13, 4% decessi

(AGI) – Bruxelles, 10 set. – In Europa il 13,4% dei decessi e’
dovuto a malattie respiratorie, con il cancro ai polmoni che
risulta il principale motivo di morti per problemi di questo
tipo (40%). Solo in un anno, il 2012, le malattie respiratorie
hanno causato in tutta l’Unione europea 671.920 vittime. Lo
rileva l’Eurostat, in un rapporto diffuso oggi. I problemi per
l’apparato respiratorio si registrano soprattutto nel Regno
Unito (20,3% dei decessi totali), Danimarca (18,4%) e Irlanda
(18,2%), ben al di sopra della media comunitaria. In Italia le
morti dovute a malattie respiratorie sono il 12,5% del totale,
ma fra queste l’incidenza dei tumori ai polmoni (43%) e’ piu’
alta della media Ue. Salta all’occhio il dato della Francia,
dove c’e’ un 1,1% dei decessi per malattie respiratorie legate
all’influenza (in media, e’ lo 0,3%). (AGI)


Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.