TwitterFacebookGoogle+

Malore in mare, muore in Sardegna bimbo belga di 5 anni

Nuoro – Un bambino di nazionalita’ belga, in vacanza in Sardegna, è morto annegato, forse per una congestione, dopo essere entrato in mare per un bagno davanti alla spiaggia di Porto Ainu, sulla costa di Budoni (Gallura). Il piccolo, che non aveva ancora compiuto 6 anni, era arrivato ieri nell’isola assieme alla mamma e al fratellino piu’ piccolo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della stazione di Budoni, il bimbo si e’ tuffato per fare un bagno e si e’ sentito male. Attorno alle 15.30 un altro bagnante l’ha notato galleggiare esanime e ha dato l’allarme. Con l’aiuto di due bagnini, il piccolo e’ stato riportato a riva, dove i soccorritori del 118 hanno cercato, invano, di rianimarlo a lungo. Sul posto e’ intervenuta anche una squadra dei vigili del fuoco per l’assistenza all’elisoccorso. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia e aperto un’indagine per verificare eventuali responsabilita’ nella morte del bambino. Il piccolo si chiamava Sandro Gryson e aveva compiuto cinque anni il 25 luglio scorso. Tra i suoi soccorritori anche la bagnina del villaggio turistico di Porto Ainu. La salma sara’ restituita alla famiglia dopo l’esame autoptico. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.