TwitterFacebookGoogle+

Maltempo a Piacenza, trovato il corpo di uno dei due dispersi

(AGI) – Piacenza, 15 set. – Il corpo di uno dei due dispersi del nubifragio del piacentino e’ stato ritrovato nella zona alluvionata tra le localita’ di Spettine e di Ponte dell’Olio: la conferma viene dalla Prefettura di Piacenza che coordina le operazioni di soccorso. Secondo quanto riferito dai carabinieri, si tratta del cadavere dell’uomo di 43 anni il cui padre 67enne e’ ancora disperso. Il cadavere e’ stato trovato a circa trenta metri dall’auto, una jeep, rinvenuta alcune ore prima su cui padre e figlio si erano messi in viaggio all’alba di ieri per poi essere travolti dall’ondata di maltempo. Nei territori piacentini colpiti dal maltempo “la macchina dei soccorsi opera a pieno ritmo insieme ai volontari di protezione civile, la cui azione e’ stata potenziata dall’arrivo di 15 squadre dal resto della regione”, ha detto l’assessore in Emilia Romagna alla Protezione civile, Paola Gazzolo, aggiungendo che i cittadini “stanno partecipando, in molti danno la disponibilita’ ad aiutare nelle operazioni di sgombero dei detriti e di pulizia dal fango”. Si sta provvedendo alla riapertura della viabilita’, dove possibile, anche in via provvisoria o con senso unico alternato. Sempre oggi sono cessati gli stati di allarme emanati con le precedenti allerte per i fiumi Trebbia, Nure e Ceno. L’Esercito e’ ancora a lavoro a Roncaglia, frazione nel comune di Piacenza, in soccorso alle popolazioni. I genieri del 2° reggimento Genio Pontieri sono all’opera dalla scorsa notte in coordinamento e con gli altri corpi dello Stato che in queste ore si stanno adoperando per il ritrovamento di due dispersi e per il miglioramento delle condizioni di viabilita’ e di vita dei cittadini. Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha confermato oggi l’intenzione di andare a Piacenza e nelle zone colpite dal maltempo. “Ci andro’ tra un paio di giorni – precisa – quando disturbero’ di meno”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.