TwitterFacebookGoogle+

Maltempo flagella Centro-nord, bomba d'acqua su Cagliari

Roma – L’ondata di maltempo che sta investendo il Centro-nord ha già causato i primi disagi in Sardegna e nel Lazio. Nella notte una bomba d’acqua, con forti venti e grandinate, ha investito Cagliari e il sud dell’isola. Numerose le chiamate e gli interventi dei vigili del fuoco per allagamenti di seminterrati, piani bassi e scantinati. Il forte vento ha divelto rami e sradicato alberi, portando via attrezzature di bar e ristoranti. Strade allagate, auto danneggiate e in panne, intasati tombini e fognature. Danni sono stati segnalati anche nel Sulcis e nel Campidano.

Dal mattino piove anche a Roma e sul Lazio, con temporali e nubifragi. Il Centro Funzionale Regionale ha adottato l’avviso di criticità fino alla mezzanotte: sotto sorveglianza ci sono il livello del Tevere e le aree appeniniche del reatino, comprese quelle colpite dal terremoto del 24 agosto.

Sono attese piogge intense e sotto forma di nubifragio su tutta la Toscana, con attenzione particolare al Grossetano.  Le scuole sono rimaste chiuse nel Livornese, nel comune di San Vincenzo, per l’allerta meteo. Fermo restando le indicazioni delle amministrazioni comunali si ricorda, in via generale, la necessita’ di evitare durante l’allerta ambienti all’aperto o zone esposte al rischio quali corsi d’acqua, creste di monte, zone depresse nonche’, in caso di evento, la necessita’ di cercare riparo in luoghi chiusi evitando comunque scantinati e locali al di sotto del piano di campagna. 
 
Il maltempo poi si portera’ verso Nordest, colpendo l’Emilia Romagna, quindi il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Giovedì intense piogge si sono abbattute sulle province di Padova e Venezia, con allagamenti di strade e scantinati e alberi abbattuti dal vento che hanno richiesto decine di interventi da parte dei vigili del fuoco. In provincia di Venezia, tra Martellago e Spinea, una automobilista è stata salvata da un pompiere fuori servizio e da alcuni passanti mentre l’acqua stava già entrando nei finestrini della vettura, bloccata in un sottopasso. Disagi anche a Mestre e nelle provincie di Vicenza, Verona e Treviso. (AGI)
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.