TwitterFacebookGoogle+

Maltempo: tromba d'aria in Veneto, 1 morto e 2 feriti gravi – Video

(AGI) – Venezia, 8 lug. – L’ondata di devastanti temporali che sta colpendo numerose zone del Veneto ha gia’ provocato un decesso (nell’area di Sambruson di Dolo) e una quindicina di feriti, due dei quali in codice rosso. A seguire la situazione anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che sta seguendo, in costante contatto con l’assessore alla Protezione Civile, Giampaolo Bottacin, con il responsabile del Suem 118, Paolo Rosi, e con quello della Protezione Civile Regionale Roberto Tonellato l’evolversi della situazione legata. “Abbiamo un sistema d’intervento ben collaudato dai purtroppo numerosi eventi calamitosi accaduti negli ultimi anni – dice Zaia – e tutti i nostri uomini, sanitari, volontari, e tecnici stanno ancora una volta gettando il cuore oltre l’ostacolo”. La situazione piu’ preoccupante e’ quella in atto nell’area di Pianiga (Venezia), colpita da una fortissima tromba d’aria che ha provocato danni ingenti e, al momento, un decesso di una persone rimasta sepolta da un crollo nella zona di Sambruson di Dolo, 15 feriti (2 dei quali in codice rosso, ma la situazione e’ in evoluzione) soccorsi dagli equipaggi del Suem 118 subito giunti sul posto. Un elicottero sta sorvolando le zone colpite per verificare dall’alto la situazione. L’intero sistema del 118 regionale e’ pronto ad intervenire in pochi attimi qualora giungessero altre segnalazioni di feriti o persone in difficolta’. Allertati anche i Pronto Soccorso degli Ospedali.? Desta preoccupazione anche il riattivarsi della frana in localita’ Acquabona sulla Statale Alemagna verso Cortina.

Entrambe le sale operative di Protezione Civile della Regione sono attive e lo rimarranno fino a cessate esigenze. Il maltempo ha colpito duramente numerose aree della Regione, con forti grandinate sparse. E’ gia’ stata avviata una seppur inevitabilmente sommaria conta dei danni, che appaiono comunque ingenti. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.