TwitterFacebookGoogle+

Mangiare spesso in fast food "rallenta" cervello dei bimbi

(AGI) – Washington, 22 dic. – Gia’ legato a diversi problemi di
salute, come ad esempio l’obesita’, ora il fast food e’
accusato anche di causare un “rallentamento” del cervello. Uno
studio della Ohio State University ha dimostrato che i bambini
che mangiano spesso nei fast food hanno dei punteggi piu’ bassi
ai test di matematica, scienza e lettura. Secondo i
ricercatori, questo dipenderebbe da una dieta molto carente in
ferro o dal fatto che troppi grassi e zuccheri hanno un impatto
negativo sul processo di apprendimento. Per arrivare a queste
conclusioni gli studiosi hanno coinvolto nello studio 8.500
studenti provenienti dagli Stati Uniti e hanno misurato il
consumo di cibi da fast food all’eta’ di dieci anni. Questo
dati sono stati poi confrontati con i risultati dei test
accademici tre anni dopo. Ebbene, chi ha mangiato spesso nei
fast food ha ottenuto un punteggio medio di 79, rispetto al
punteggio di 83 ottenuto da chi non mangia regolarmente “cibi
spazzatura”.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.