TwitterFacebookGoogle+

Marine le Pen a processo per istigazione all'odio razziale

(AGI) – Lione (Francia), 22 set. – Marine le Pen, presidente del Front National, andra’ a processo davanti al Tribunale Penale di Lione il 20 ottobre prossimo con l’imputazione di ‘istigazione all’odio razziale e alla discriminazione nei confronti delle altrui convinzioni religiose’: lo hanno riferito fonti giudiziarie, e la notizia e’ stata poi confermata anche dal partito della leader dell’estrema destra francese, per la prima volta accusata di un reato di tale gravita’. I fatti risalgono al dicembre 2010 quando le Pen, durante un comizio per le primarie, paragono’ il costume musulmano delle preghiere in strada all’occupazione nazista della Francia durante la II Guerra Mondiale: una “occupazione senza blindati ne’ soldati”, proclamo’, “ma con l’imposizione della legge religiosa su lembi di territorio”. Alla domanda se intenda comparire all’udienza di apertura, “certo che si’!”, ha risposto senza esitare l’interessata. “Non voglio certo perdermi un’occasione del genere”. Il Parlamento Europeo, di cui e’ deputato dal 2009, ne aveva revocato l’immunita’ nel luglio 2013. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.