TwitterFacebookGoogle+

Marò, udienza Latorre rinviata al 28 settembre

New Delhi – La Corte Suprema indiana ha deciso di rinviare al 28 settembre la decisione se prolungare la permanenza in Italia del fuciliere di Marina Massimiliano Latorre. La Corte infatti ha chiesto il parere al governo di New Delhi sulla proroga della permanenza del militare in patria. 

Massimiliano Latorre ha il permesso dalla Corte Suprema indiana di stare in Italia fino al 30 settembre. Il fuciliere è in Italia dalla fine del 2014 dopo un intervento al cuore subito per un attacco di ictus.

Da fine maggio la Corte indiana ha concesso il ritorno in patria anche all’altro marò Salvatore Girone. La decisione ha dato attuazione a quanto stabilito dal Tribunale arbitrale de L’Aja il 29 aprile 2016. (AGI)  

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.