TwitterFacebookGoogle+

Mattarella a colloquio per mezz'ora con Salvini: si è parlato solo di migranti e mafie

Faccia a faccia fra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il ministro dell’interno, Matteo Salvini. L’incontro al Quirinale, durato poco più di mezz’ora, è stato definito dal titolare del Viminale “utile, positivo e costruttivo”. Salvini ha lasciato il Colle in auto diretto a Palazzo Chigi, per una riunione, convocata dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sul tema immigrazione in vista del vertice Nato e della riunione dei ministri dell’Interno Ue a Innsbruck. 

Un colloquio definito molto cordiale, incentrato sulle tematiche del ministero dell’Interno, anche da fonti del Quirinale. Immigrazione, sicurezza, terrorismo, confisca beni mafiosi, Libia sono stati i temi al centro del colloquio mentre, come previsto fin da sabato, non si sarebbero affrontati temi legati ai procedimenti giudiziari in corso e all’operato della magistratura. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.