TwitterFacebookGoogle+

Mattarella: investire sui giovani per contrastare l'illegalita'

(AGI) – Roma, 19 set. – “Per costruire il futuro del nostro paese e contrastare, seguendo gli insegnamenti di grandi personalita’ come Gaetano Costa, l’illegalita’, la corruzione, gli atteggiamenti di indifferenza e di omerta’ dobbiamo infatti investire sul contributo dei piu’ giovani, sul loro entusiasmo e la loro voglia di partecipazione”. Questo il messaggio che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al presidente della Fondazione “Gaetano Costa”, Vincenzo Palmegiano, rivolgendo un saluto “ai partecipanti alla celebrazione del 35esimo anniversario dalla tragica uccisione del procuratore Gaetano Costa, agli alunni presenti, ai loro insegnanti”. Il Capo dello Stato ringrazia la Fondazione Gaetano Costa “per il suo costante impegno nella formazione e diffusione di una cultura civica improntata sui principi della legalita’ e nella lotta alla mafia”. Il progetto ‘Responsabil-MENTE giovane’ e il concorso ‘Gaetano Costa, 35 anni dopo’, che oggi si concludono, scrive Mattarella, “hanno il merito di fornire alle giovani generazioni un’occasione di confronto non solo sul fenomeno mafioso, con i pericoli, personali e sociali, che derivano dalla sua propagazione, ma anche con l’esempio luminoso del Procuratore Costa che, con coraggio ed estremo rigore, non esito’ a mettere la sua vita al servizio della difesa della legalita’ e del contrasto alla criminalita’ organizzata. Non mancano – osserva il Capo dello Stato – dimostrazioni della presenza costante nei nostri ragazzi di una coscienza civica consapevole e responsabile. Ne da’ prova il loro impegno nel mondo dell’associazionismo sociale e del volontariato e la loro propensione alla solidarieta’ in famiglia, nella scuola, nella rete di amicizie”. Il presidente della Repubblica si dice quindi “certo che gli elaborati che oggi verranno premiati, cosi’ come in generale i lavori di tutti gli studenti che hanno preso parte all’iniziativa, possano rappresentare preziosi spunti di riflessione per noi tutti”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.