TwitterFacebookGoogle+

Mattarella, non cedere alla follia del fondamentalismo islamista

Roma – “La feroce propaganda del fondamentalismo di matrice islamista ha trovato ancora una volta un folle esecutore che ha colpito in modo gravissimo tutta l’ Europa nell’amica nazione francese nel giorno della sua Festa nazionale. Al popolo di Nizza, alle autorita’ di Francia, il sostegno e la solidarieta’ della Repubblica italiana”, afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione diffusa dal Quirinale. “L’orrore, il dolore della Francia sono il nostro orrore, il nostro dolore. I morti di Nizza, di qualunque nazionalita’, sono i nostri morti”, aggiunge.
“Insieme con gli altri Paesi dell’intera comunita’ internazionale, anzitutto dell’Unione Europea, proseguiremo l’impegno contro la violenza e il terrorismo, per affermare i valori di liberta’, eguaglianza, fraternita’, celebrati in Francia il 14 luglio. Non cederemo mai – assicura Mattarella – a chi predica e pratica la cultura della morte contro la vita delle persone e la liberta’ dei popoli”. (AGI)
 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.