TwitterFacebookGoogle+

Mattarella: su Ustica troppe opacita' a livello internazionale

(AGI) – Roma, 27 giu. – Occorre arrivare ad una verita’ “univoca” sulla tragedia di Ustica, anche rimuovendo le “troppe opacita’” a livello internazionale che ancora circondano il caso dell’aereo civile dell’Itavia precipitato nel Tirreno nel 1980. A scriverlo il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Presidente dell’Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica, Daria Bonfietti. “”Nel trentacinquesimo anniversario della tragedia che ha fortemente segnato la storia recente del nostro Paese desidero esprimere a lei, gentile Presidente, e all’intera Associazione la mia vicinanza, nel ricordo delle vittime. Rievocare Ustica non significa solo alimentare la memoria di coloro che sono stati strappati ingiustamente alla vita e agli affetti, ma riaffermare l’impegno di perseverare nella ricerca tenace di una verita’ finalmente univoca sull’ accaduto”, scrive il Capo dello Stato, “Faccio mia la stringente domanda di giustizia che sale sia dalle famiglie cosi’ duramente segnate per la perdita dei loro cari sia dalla coscienza civile dell’intero Paese affinche’, anche a livello internazionale, venga doverosamente assicurato un contributo atto a rimuovere le troppe pagine di opacita’ che continuano a pesare sulla nostra vita democratica e che attendono risposte”.(AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.