TwitterFacebookGoogle+

Maturità: sociologo "bene tema su confine, drammatico e attuale"

Roma – “Una traccia utile che sprona i ragazzi a riflettere su un argomento attuale e delicato come quello dell’emergenza migranti”. Ne e’ convinto Marco Binotto professore alla facolta’ di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Universita’ La Spienza di Roma che commenta all’AGI la traccia del tema d’attualita’ proposta agli studenti per la prima prova degli esami di maturita’. Nel tema e’ stata proposta una citazione di Piero Zanini sul concetto di ‘confine’ e in particolare su confini, muri reticolati, costruzioni e superamento dei confini, le guerre per i confini”, un tema che rientra nel macroargomento dell’immigrazione.

“Che un ragazzo legga o meno i giornali non ha molta importanza, credo che l’emergenza immigrazione travalichi l’informazione dei media – osserva l’esperto – e’ una problematica che i giovani sentono addosso, con cui convivono. C’e’ chi reagisce bene e chi male, ma questo dipende dal carattere e dal background culturale”. “E’ ormai piu’ di qualche anno che il tema dell’immigrazione e’ diventato centrale. Negli ultimi 20 anni il ‘confine’ non e’ mai sparito dal dibattito pubblico ma era un ‘confine’ simbolico. Far vedere gli sbarchi che rappresentavano solo una minima parte degli arrivi era riduttivo” – afferma Binotto, autore del libro ‘Tracciare i confini. L’immigrazione nei media italiani’ – oggi invece e’ interessante vedere come i discorsi simbolici siano diventati realta’ tangibili, con dei veri e propri confini fisici fatti di filo spinato e di muri”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.