TwitterFacebookGoogle+

Maturità terzo e ultimo scritto, arriva il temuto 'quizzone'

Roma – Dopo lo scritto di italiano e la seconda prova, arriva il temuto ‘quizzone’ alla maturita’ 2016. I 500.000 studenti si cimenteranno oggi nella prova ideata dalla commissione d’esame, prova che varia quindi da scuola a scuola e da classe a classe. L’ultimo scritto dell’esame di Stato puo’ essere strutturato in maniera diversa, avere una durata differente e ha l’obiettivo di “accertare le conoscenze, competenze e capacita’ acquisite dal candidato, nonche’ le capacita’ di utilizzare e integrare conoscenze e competenze relative alle materie dell’ultimo anno di corso, anche ai fini di una produzione scritta, grafica o pratica”. Le domande verteranno dunque sulle materie dell’ultimo anno.

Sei le tipologie di scelta da parte della commissione: trattazione sintetica (5 quesiti, anche a carattere pluridisciplinare); quesiti a risposta singola (10-15 quesiti su argomenti riguardanti una o piu’ materie); quesiti a risposta multipla (da 30 a 40: si deve scegliere l’opzione corretta tra le diverse riposte presentate); problemi a soluzione rapida (non piu’ di 2); analisi di casi pratici e professionali (prova pensata per gli istituti professionali e tecnici); sviluppo di un progetto (sempre per gli istituti tecnici e professionali). (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.