TwitterFacebookGoogle+

Maturita': partito il Tototema, da Pirandello al terrorismo

Roma – Pirandello e’ l’autore di prosa piu’ amato dai maturandi 2016 che sperano di trovarlo tra i protagonisti delle tracce della prima prova 2016. Questo e’ quanto emerso dalle video interviste realizzate da Studenti.it presso una scuola superiore di Roma. Un desiderio che pero’ purtroppo difficilmente si potra’ realizzare, considerato che il testo in prosa (Il sentiero dei nidi di ragno di Calvino) e’ gia’ uscito lo scorso anno.

L’esperta, le regole d’oro per superare ansia e stress

Ma non e’ detta l’ultima parola, perche’ il Miur ha gia’ dimostrato in passato di non attenersi scrupolosamente alla regola dell’alternanza poesia-prosa. In caso di poesia, invece, la scelta dei ragazzi cade su Pascoli e Ungaretti, due autori che si approfondiscono molto e su cui si sentono preparati. In un’indagine online del portale, Pascoli e’ stato scelto dal 28% degli studenti, Ungaretti dal 20%, seguiti da Montale (11%),Carducci (9%),Saba e Quasimodo a pari merito (8%) mentre un restante 17% ha scelto “altro”.

Notti prima degli esami, no a maratone e si’ al pisolino

Sull’attualita’ i maturandi hanno invece pochi dubbi: temi come il terrorismo internazionale, l’ISIS, l’immigrazione, Shakespeare, il 70mo anniversario del voto alle donne o giovani e social network non possono non trovare posto tra le tante tracce che il Ministero proporra’. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.