TwitterFacebookGoogle+

Maxi blitz antimafia in sei regioni, 25 arresti

L’Aquila – Dalle prime ore della mattina oltre 200 Carabinieri stanno dando esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di L’Aquila a carico di 25 persone (di cui 14 in carcere) per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, traffico di armi, estorsione, riciclaggio ed altro, che, insediatasi in Abruzzo e Molise, ha poi esteso le proprie attivita’ criminali anche nelle regioni limitrofe e all’estero, in particolare nei paesi dell’America latina. A vario titolo risultano indagate 149 persone e si sta procedendo anche a sequestro di beni immobili ed attivita’ commerciali, nonche’ a perquisizioni in Abruzzo, Molise, Calabria, Sicilia, Lazio e Marche. L’organizzazione e’ costituita da elementi di spicco del clan Ferazzo di Mesoraca (Kr). (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.