TwitterFacebookGoogle+

Mediobanca parte in rialzo dopo conti (+2, 71%)

(AGI) – Milano, 28 ott. – Avvio positivo a piazza Affari per Mediobanca, che sale del 2,71% a 6,81 euro nei primi minuti di contrattazioni dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre dell’esercizio, chiuso il 30 settembre. Sul titolo sono arrivati giudizi positivi degli analisti: per Ubs, che parla di risultati “migliori delle attese”, e’ “un buon avvio” di anno e per questo la raccomandazione assegnata a Mediobanca e’ ‘neutral’ con prezzo obiettivo di 7,10 euro. Citi conferma invece il giudizio ‘buy’, sottolineando i benefici che potrebbero arrivare per l’istituto, in termini di attivita’ di banca d’affari, dal “potenziale futuro consolidamento nel settore bancario italiano”. Anche per Equita la raccomandazione sul titolo e’ ‘buy’. Mediobanca archivia il primo trimestre dell’esercizio 2014/2015, avviato il primo luglio, con un utile netto pari a 160 milioni di euro, a fronte dei 171,2 milioni registrati nel corrispondente periodo dell’anno precedente, che includeva pero’ 80 milioni di euro derivanti da cessioni. Lo comunica l’istituto in una nota. I ricavi – si legge nella nota – sono cresciuti del 24,5% a 525 milioni di euro. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.