TwitterFacebookGoogle+

Mediobanca: utile trimestre a 160 mln, ricavi 525 mln (+25%)

(AGI) – Milano, 28 ott. – Mediobanca archivia il primo trimestre dell’esercizio 2014/2015, avviato il primo luglio, con un utile netto pari a 160 milioni di euro, a fronte dei 171,2 milioni registrati nel corrispondente periodo dell’anno precedente, che includeva pero’ 80 milioni di euro derivanti da cessioni. Lo comunica l’istituto in una nota. I ricavi – si legge nella nota – sono cresciuti del 24,5% a 525 milioni di euro.L’utile del trimestre e’ superiore al consensus, che prevedeva una cifra pari a 120 milioni di euro. L’incremento dei ricavi – spiega Mediobanca – e’ “interamente” attribuibile al favorevole andamento dell’attivita’ bancaria, il cui risultato e’ piu’ che triplicato (da 34 a 106,8 milioni di euro). Il contributo del ‘principal investing’ e’ piu’ che dimezzato, da 137,2 milioni a 53,3 milioni, dal momento che lo scorso anno aveva beneficiato di utili da dismissioni per 79,5 milioni (4 milioni nel primo trimestre 2014/2015). Sostanzialmente invariato il margine di interesse (da 270,5 milioni a 267,1 milioni); vicine al raddoppio, invece le commissioni (da 84,4 milioni a 147,2 milioni) grazie “all’attivita’ di capital market”. Le rettifiche di valore sui crediti – segnala ancora Mediobanca – sono diminuite del 6,5%, da 128,9 milioni a 120,5 milioni di euro). A livello divisionale, corre il ‘wholesale’, in utile per 73,5 milioni (a fronte dei 7,2 milioni dello scorso anno); stabile il ‘private banking’ mentre nel retail Chebanca! ha registrato una perdita netta di 4,3 milioni, in crescita rispetto al rosso di 2,6 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.